Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Uccise la figlia del giudice, condanna a 30 anni per il killer

01 / 07 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Corte d'Assise d'Appello di Salerno (presidente Rodolfo Daniele) ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione per Antonio Pignataro, il sicario auto accusatosi dell'omicidio di Simonetta Lamberti, la piccola uccisa a Cava de' Tirreni il 29 maggio 1982, e figlia del giudice Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina e vero obiettivo dell'agguato. "Umanamente - spiega la mamma di Simonetta, Angela Procaccini - non posso essere felice. Ho perso una figlia".

cava de tirreni omicidio simonetta lamberti condanna killer figlia giudice
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.