Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sindaco ucciso, l'unico indagato si presenta in tribunale

25 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ha fatto ritorno a Salerno, dopo oltre un anno di assenza, Bruno Humberto Damiani De Paula, il "brasiliano", unico indagato, con l'accusa di omicidio volontario aggravato dal metodo mafioso, per la morte di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica ucciso con 9 colpi di pistola il 5 settembre del 2010. Dinanzi al presidente della 3a Sezione penale Anna Allegro, si è parlato delle tentate di estorsioni ai danni del Mercato Ittico di Salerno e del night club di Eboli Odissea.

pollica omicidio sindaco angelo vassallo brasiliano tribunale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.