Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sindaco ucciso: Damiani vuole tornare dalla Colombia

06 / 12 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


'Non è possibile che un cittadino italiano, detenuto in un carcere straniero ancora non venga estradato". A dirlo è l'avvocato Michele Sarno, difensore di fiducia di Bruno Humberto Damiani De Paula, alias 'brasiliano', arrestato in Colombia. É accusato dell'omicidio di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, nel Salernitano, ucciso il 5 settembre 2010.  ''Noi vogliamo che Damiani torna in Italia - aggiunge il legale - Il mio assistito si è detto estraneo all'omicidio''.

pollica sindaco angelo vassallo ucciso damiani colombia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.