Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Salta il consiglio comunale a Eboli sull’ospedale, Melchionda: ‘Ingiusto l’attacco dei sindacati’

19 / 12 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ieri sera è saltato il Consiglio Comunale di Eboli, convocato per discutere delle sorti della sanità locale, ed in particolare dell’ospedale cittadino. A riguardo interviene il sindaco Martino Melchionda: “Dispiace davvero che i sindacati si facciano trascinare nella polemica politica. In consiglio comunale – spiega il primo cittadino – erano presenti 14 consiglieri di maggioranza e soltanto uno di opposizione. Il resto era assente. In particolare erano assenti 3 consiglieri di maggioranza e ben 13 consiglieri di opposizione. Trovo sia completamente ingiusto l’attacco che oggi giunge da parte dei sindacati Cgil e Uil, un attacco rivolto proprio nei confronti di chi ha chiesto la convocazione del consiglio comunale. In tale maniera finiscono per affiancare proprio la destra locale, che ieri sera ha mostrato tutta la propria difficoltà a differenziarsi dalle scelte del Direttore Generale. In ogni caso, continuerò a difendere l’ospedale e la salute dei cittadini; non certo gli sprechi e chi ha approfittato su straordinari ed alpi. E’ strano – prosegue il Sindaco – il silenzio di qualche sindacalista, che urla soltanto, ma nulla dice sugli eccessi nella distribuzione di straordinari, alpi ecc. Attenzione, qualcuno abbaia per coprire privilegi”.  
eboli comune sanita` ospedale ospedale martino melchionda
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi lÔÇÖuso dei cookies.