Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Regione. Nuovo esposto dei grillini contro De Luca. E stavolta nel mirino finisce Matte Renzi

11 / 06 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Non è ancora finita la battaglia sulle elezioni regionali in Campania. Il Movimento 5 Stelle ha infatti presentato un nuovo esposto, questa volta all'Autorità anticorruzione ed all’Antitrust, per denunciare il conflitto d’interessi del presidente del Consiglio Matteo Renzi in merito alla sospensiva per il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. A firmare l’esposto sono stati i parlamentari campani Girolamo Pisano, Angelo Tofalo, Silvia Giordano, Andrea Cioffi e Isabella Adinolfi, insieme al vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, al presidente della commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico ed alla consigliera regionale Valeria Ciarambino. «Renzi – si legge nell'esposto – ricopre un duplice ruolo che palesa un enorme conflitto d’interessi. Deve essere lui a firmare la sospensiva dovuta dalla legge Severino ma è anche la stessa persona che da segretario del Pd ha candidato De Luca, facendo per lui la campagna elettorale. De Luca non può nominare un vice né una giunta regionale, lo abbiamo ribadito in più occasioni: non può svolgere il ruolo di presidente della Regione Campania. Per questo dopo aver presentato nelle scorse settimane un esposto in Procura chiediamo anche che Anac e Antitrust si esprimano con parere in merito alla vicenda».

regione campania esposto movimento 5 stelle anticorruzione matteo renzi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.