Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Campania ultimo baluardo di Forza Italia in un'Italia che si dipinge di 'rosso renziano'

24 / 11 / 2014

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ora più che mai Stefano Caldoro ha la possibilità di diventare il punto di riferimento del centrodestra in Campania ed anche nel Sud Italia. Tutto 'grazie' alle vittorie che il centrosinistra ha riportato, domenica, alle elezioni regionali in Calabria ed Emilia Romagna, che hanno consegnato a Matteo Renzi un'Italia quasi tutta rossa, almeno per quel che riguarda le regioni. Solo la Campania è in mano a Forza Italia con Stefano Caldoro (che è 'ufficialmente del Nuovo Psi, ma inglobato nel partito d Silvio Berlusconi). Il resto, poi, è una macchia rossa infinita. Tutto in mano al Partito democratico, esclusa la Lombardia ed il Veneto, che sono guidate dai leghisti Roberto Maroni e Luca Zaia. Per il resto è vuoto globale nel centrodestra. Ecco perché le elezioni regionali del prossimo anno in Campania rappresentano qualcosa di più rispetto ad una battaglia elettorale: c'è in gioco il futuro stesso del centrodestra ed in particolare di Forza Italia che dopo la 'fine' di Nicola Cosentino e 'l'allontanamento' di Luigi Cesaro (entrambi per questioni giudiziarie) è ancora alla ricerca di un vero leader che riesca a tenere insieme tutte le anime del partito. 

regione campania forza italia stefano caldoro centrosinistra presidente
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.