Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Foresta di posidonia nel mare di Pollica, parte l`iniziativa voluta dal sindaco Pisani

17 / 01 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Presto una vera e propria "foresta" di posidonia nel mare di Pollica (Salerno). E' quanto ha annunciato il sindaco del piccolo Comune cilentano, Stefano Pisani, dopo il clamoroso successo sul web del video di Legambiente che "racconta" la piantumazione a fini dimostrativi della posidonia sui fondali marini delle frazioni di Pioppi e Acciaroli, girato alla fine dello scorso dicembre a cura dei sommozzatori del Museo del Mare di Pollica e sotto la supervisione scientifica di Michele Scardi, docente di Ecologia presso l'Universita' di Tor Vergata in Roma. "L'obiettivo e' quello di realizzare una vera e propria foresta di posidonia oceanica nel mare del nostro litorale - spiega Pisani - L'esercizio dimostrativo di dicembre e' solo l'inizio. In coincidenza con la Festa dell'albero, che si svolge a novembre, piantumeremo tanti rizomi di posidonia quanti saranno i nati dell'anno nel nostro Comune. Vogliamo che il mare di Pollica sia speciale anche in questo". La posidonia, sempre piu' rara a causa dell'inquinamento, della pesca intensiva e di un eccesso di infrastrutture in mare, e' infatti una pianta acquatica endemica del mediterraneo che garantisce l'ossigenazione delle acque e protegge dal fenomeno dell'erosione costiera, oltre che essere uno scrigno di biodiversita' poiche' rappresenta l'habitat ideale per numerose specie vegetali e animali. "Mentre la Provincia di Salerno realizza progetti faraonici che favoriscono l'erosione costiera, - aggiunge Valerio Calabrese, responsabile del Museo del Mare di Pollica - noi puntiamo alla difesa dall'erosione costiera, attraverso un piano che favorisca la ripopolazione della posidonia. E' quanto da sempre si impegna a fare il Museo del Mare, specie da quando e' subentrata Legambiente nella gestione della struttura". 
ambiente mare pollica sindaco sindaco posidonia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.