Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Colpito a coltellate dopo una lite, è gravissimo

05 / 03 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un ucraino di 28 anni ha tentato di uccidere un connazionale di 23, dopo una lite per futili motivi. È accaduto a Eboli (Salerno). L'aggressione con un coltello da cucina. Sul posto i carabinieri di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino. I militari della stazione di Contursi Terme hanno arrestato l'uomo accusato di tentato omicidio. La vittima, colpita all'addome, è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Eboli, con una lesione polmonare.

eboli accoltellato uomo grave lite ospedale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.