Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Catturato sul lungomare di Salerno capo clan latitante

08 / 02 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' soprannominato "o' bersagliere" ed era latitante dallo scorso dicembre. In manette Giovanni D'Avino, 54enne capo dell'omonimo clan camorristico attivo a Somma Vesuviana. A catturarlo i carabinieri che l'hanno localizzato e bloccato sul lungomare di Salerno mentre lasciava una struttura alberghiera. L'uomo, che aveva con sé una carta d'identità con generalità false, si era reso irreperibile dal 6 dicembre 2013 sottraendosi all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. D'Avino è, inoltre, destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso 22 gennaio dalla Corte di Appello di Napoli per estorsione continuata aggravata. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Salerno-Fuorni. 
camorra capo clan salerno lungomare lungomare carabinieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.